CASTELLO DI MIRAMARE - MUSEO STORICO

termini d'uso

Eventi - News

Domenica 4 dicembre l'ingresso è GRATUITO
Domenica 4 dicembre 2016 l’ingresso al museo storico del castello di Miramare è gratuito!

Le famiglie con bambini, nonni con nipoti possono richiedere la mappa “ Scopri i tesori del museo “ per una visita nuova e diversa nelle sale della residenza di Massimiliano d’Asburgo.

Sabato 3 dicembre 2016 si celebra la Giornata Internazionale delle persone con disabilità.
Sabato 3 dicembre 2016 si celebra la Giornata Internazionale delle persone con disabilità.

Il Museo storico del castello di Miramare organizza alle ore 10.30 una visita tattile per non vedenti e ipovedenti.

Appuntamento nell’atrio del castello.
L’ingresso e la visita sono gratuiti per il disabile e il suo accompagnatore.

Francesco Giuseppe a Miramare. Immagini e parole
In occasione del centenario della morte di Francesco Giuseppe I d’Austria (18 agosto 1830-21 novembre 1916), il Museo Storico del Castello di Miramare di Trieste ospita, dal 30 novembre al 5 marzo 2017, la mostra FRANCESCO GIUSEPPE A MIRAMARE. IMMAGINI E PAROLE, rigorosa ricostruzione dei viaggi a Trieste e a Miramare, luogo di residenza del fratello Massimiliano. Il percorso espositivo, curato da Rossella Fabiani e Davide Spagnoletto, costituisce una preziosa indagine dei rapporti della famiglia della Casa asburgica, in particolare della relazione tra Francesco Giuseppe e Massimiliano, attraverso il fil rouge di Trieste, una città moderna dell’impero, simbolo di civiltà e progresso.

Per saperne di più: leggi il programma

MUSEO STORICO E IL PARCO DEL CASTELLO DI MIRAMARE
Avviso pubblico per affidamento in concessione servizio tesoreria e cassa del museo

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Direzione Generale dei Musei - Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare - Trieste

Per saperne di più: leggi il programma

BLU/BLEU. MARCELLO LO GIUDICE al Castello di Miramare
Dal 7 ottobre al 6 novembre 2016, il Castello di Miramare rinnova la felice convivenza fra arte del passato e arte contemporanea con la personale di Marcello Lo Giudice, profeta della natura e dell’universo nell’arte con le sue cromie telluriche, supporter del mar mediterraneo con la fondazione Prince Albert II De Monaco, artista della croce rossa per il suo impegno sociale.

Per saperne di più: leggi il programma

Museo storico e il parco del castello di Miramare
Avviso pubblico per affidamento in concessione servizio tesoreria e cassa del museo

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Direzione Generale dei Musei - Museo Sotrico e il Parco del Castello di Miramare - Trieste

Per saperne di più: leggi il programma

Miramare - Un mare di libri
Lunedì 26 settembre 2016 alle ore 19.30, nel museo storico del castello di Miramare, sala della rosa dei venti, il giornalista Pierluigi Sabatti, presidente del circolo della stampa di Trieste, presenterà l’attività editoriale realizzata nell’ambito delle iniziative culturali che si sono svolte in occasione di esposizioni ed eventi all’interno della residenza di Massimiliano.
La serata chiude le manifestazioni che si sono tenute dal 9 maggio in occasione delle aperture serali del lunedì destinate agli approfondimenti su temi storico artistici legati alla storia del sito di Miramare.

L’ingresso è gratuito per coloro che assistono alla presentazione, a pagamento per coloro che desiderano visitare il museo e la mostra attualmente “ Scrigni di fiori e profumi. Le ceramiche di Nove. Capolavori tra natura e finzione. Il museo rimane aperto sino alle ore 22.30 ( chiusura biglietteria ore 22.00 )

Concerto del Farra Chitarra Ensemble
In occasione della Giornate europee del patrimonio indette dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo nel piazzale del castello si terrà sabato 24 settembre 2016 alle ore 19.00 un concerto a cura del Farra Chitarra Ensemble, una delle realtà più giovani tra gli organici musicali nati all’interno dell’Associazione Musicale e Culturale di Farra d’Isonzo. Direttore del gruppo è il maestro Mauro Pestel.
Il concerto è a ingresso gratuito e termina alle ore 20.15.
Parcheggio a pagamento
Accesso dall’ingresso lato mare

Per saperne di più: leggi il programma

Alla riscoperta di Miramare e del suo territorio: archeologia a Trieste nell’Ottocento
Lunedì 19 settembre, alle ore 20.30, l’archeologa Maria Elena Masano terrà una conversazione dal titolo Alla riscoperta di Miramare e del suo territorio: archeologia a Trieste nell’Ottocento presso la sala della Rosa dei venti del Museo storico del Castello di Miramare. Si partirà dalla costruzione del Castello di Miramare, periodo in cui si è avviata un’importante stagione di ricerche archeologiche sul territorio, che hanno avuto, come esito fortunato, la scoperta di una villa marittima romana ricca di ornamenti e di mosaici, localizzata nel territorio di Barcola.

Per saperne di più: leggi il programma

Artisti viaggiatori in America Latina. Dalle missioni scientifiche alla scoperta di un’identità
Lunedì 12 settembre, alle ore 20.30, Silvia Pinna terrà una conversazione dal titolo Artisti viaggiatori in America Latina. Dalle missioni scientifiche alla scoperta di un’identità presso la sala della Rosa dei venti del Museo storico del Castello di Miramare.
Gli artisti viaggiatori furono i primi in America Latina a guardare come soggetti degni di nota tanto il paesaggio come i tipi umani che caratterizzavano questo mondo ancora esotico e sconosciuto e per questo ai loro occhi affascinante. Questi stranieri, spesso al seguito di missioni scientifiche europee, fornirono alle nascenti nazioni americane uno sguardo esterno sulla loro realtà mettendo le basi di una nuova consapevolezza della propria identità.

Per saperne di più: leggi il programma

STORIA DEI FARI NEL GOLFO DI TRIESTE
Lunedì 5 settembre, alle ore 20.30, Alessandra Garofalo terrà una conversazione dal titolo Storia dei fari nel golfo di Trieste presso la sala della Rosa dei venti del Museo storico del Castello di Miramare.
L'incontro verterà sulla storia dei tre fari visibili nel Golfo di Trieste: il faro della Vittoria nei pressi di Barcola e quello di Salvore in Istria - attualmente ancora attivi - e la Lanterna della Sacchetta a Trieste, non più funzionante ma importante monumento storico.

Per saperne di più: leggi il programma

AGOSTO IN MUSICA
Nel mese di agosto proseguiranno le aperture serali del Castello di Miramare con l’iniziativa “Agosto in Musica”. Tutti i lunedì del mese sarà possibile visitare la dimora storica sino alle ore 22.00. Per allietare le serate estive, nella sala del Trono, accanto alle preziose ceramiche di Nove, attualmente esposte nel percorso museale, i visitatori assisteranno all’esibizione di musicisti e cantanti che presenteranno un repertorio tra classico e moderno.

Per saperne di più: leggi il programma

25 luglio - Il decoro floreale a Miramare
In concomitanza con la mostra Scrigni di fiori e profumi. Le ceramiche di Nove: capolavori tra natura e finzione, allestita nelle sale del Museo storico del Castello di Miramare, lunedì 25 luglio a partire dalle ore 16.30 e fino alle 19.30, negli spazi antistanti l’ingresso del Castello, verrà organizzata una dimostrazione artistica.
[...]

Per saperne di più: leggi il programma

Il decoro floreale a Miramare
In concomitanza con la mostra Scrigni di fiori e profumi. Le ceramiche di Nove: capolavori tra natura e finzione, allestita nelle sale del Museo storico del Castello di Miramare, lunedì 18 luglio a partire dalle ore 16.30 e fino alle 19.30, negli spazi antistanti l’ingresso del Castello, verrà organizzata una dimostrazione artistica da parte di due decoratori novesi, Luigino Bonato e Gianni Bucco.
Alle 19.30 la curatrice della mostra, Katia Brugnolo, guiderà i visitatori lungo le sale del Castello, dove sono riunite e messe a confronto, in un percorso espositivo innovativo, importanti opere che danno un quadro della produzione delle ceramiche di Nove a decoro floreale.

Per saperne di più: leggi il programma

Gli spazi metafisici di Giorgio de Chirico
Lunedì 11 luglio, alle ore 20.30, in occasione del 128° anniversario della nascita di Giorgio de Chirico (Volos, 10 luglio 1888- Roma, 25 novembre 1978), il Castello di Miramare dedicherà la serata a uno degli artisti italiani più influenti del XX secolo. La conversazione con l’architetto Davide Spagnoletto ripercorrerà, attraverso alcune opere, gli spazi e le influenze che hanno determinato la costruzione di alcune immagini entrate ormai nella memoria collettiva, fin dalla nascita della Metafisica nel 1910 a Firenze.
L’occasione permetterà di scoprire, grazie a nuovi riferimenti, gli spazi costruiti dall’artista; dalle Piazze d’Italia, caratterizzate dai portici e le enigmatiche ombre, agli Interni ferraresi dove sono presentati strumenti geometrici, biscotti e mostrine militari.

Per saperne di più: leggi il programma

FESTA DEI MUSEI 2016
Il Museo storico del Castello di Miramare partecipa all’edizione “ 0” della Festa dei Musei, fissato per i giorni sabato 2 e domenica 3 luglio 2016, con molte iniziative.

Alle ore 18.30, la Dott.ssa Katia Brugnolo, curatrice della mostra Scrigni di fiori e profumi le ceramiche di Nove. Capolavori tra natura e finzione guiderà i visitatori alla scoperta di una vasta selezione di ceramiche novesi a decoro floreale, realizzate tra Settecento e Novecento.

Alle ore 19.30 Federica Battaglia e MariaElisa Buttazzoni presenteranno il lavoro di valorizzazione delle eccellenze del territorio, realizzato per il Polo Museale del Friuli Venezia Giulia, nell’ambito del progetto “500 giovani per la cultura” dal titolo “Vivere l’Ottocento a Trieste. Percorso tra residenze nobili e borghesi”.

Alle 20.30 avrà luogo la visita tematica nelle sale del Museo storico del Castello di Miramare a cura di Stefania Comingio.

Per saperne di più: leggi il programma

Dividere, condividere, moltiplicare: il cibo sacro nelle raffigurazioni artistiche
Il Polo museale del Friuli Venezia Giulia propone lunedì 4 luglio alle ore 20.30 al Museo Storico del Castello di Miramare (sala della rosa dei venti) una conferenza del Direttore Luca Caburlotto, dal titolo
"Dividere, condividere, moltiplicare: il cibo sacro nelle raffigurazioni artistiche"

Per saperne di più: leggi il programma

Il battesimo del mare nella medaglistica
Lunedì 27 giugno alle ore 20.30, Alessandra Garofalo terrà una conferenza dal titolo "Il battesimo del mare nella medaglistica", prendendo in esame l’importanza del varo nella vita della nave, evento che segna la vera e propria nascita di una nuova imbarcazione, e l'uso della medaglia quale documento permanente come commemorazione dello stesso.

Per saperne di più: leggi il programma

Santa Messa in suffragio di Massimiliano d'Asburgo
Lunedì 20 giugno alle ore 19.30, nella cappella del Museo storico del Castello di Miramare, decorata da Eduard Heinrich nel 1860, S.E. Arcivescovo Mons. Giampaolo Crepaldi, Vescovo di Trieste, alla presenza di Luca Caburlotto, Direttore del Polo Museale del Friuli Venezia Giulia, celebrerà la santa Messa in suffragio dell’arciduca Massimiliano d'Asburgo in occasione del 149° anniversario della sua morte, avvenuta il 19 giugno 1867 in Messico. Un’occasione per ricordare la figura dell’imperatore nel luogo sacro che lui stesso aveva voluto all’interno della sua splendida dimora.
L’accesso è limitato sino a esaurimento posti.
Il Museo è aperto per la visita della mostra attualmente in corso “Scrigni di fiori e profumo. Le ceramiche di Nove. Capolavori tra natura e finzione “sino alle ore 22.30
(chiusura biglietteria ore 22.00). Ingresso secondo le consuete modalità.

LUNEDÌ 13 GIUGNO 2016 ALLE ORE 20.30 SALA DELLA ROSA DEI VENTI NEL CASTELLO DI MIRAMARE - LEGGERE GLI ASBURGO
La MGS PRESS nasce a Trieste nel novembre del 1986 – quest’anno sono trent’anni – per pubblicare il quindicinale Il posto di lavoro nel Friuli-Venezia Giulia. Il debutto nel mondo dei libri è del dicembre del 1991 con la ristampa di Come non fui imperatrice, autobiografia della principessa Stefania del Belgio, moglie sfortunata di Rodolfo d'Asburgo.
Da allora, la MGS PRESS, credendo nella necessità e nella validità della scoperta o della riproposizione di testi che aiutino a comprendere meglio la storia e la cultura di quest’angolo d’Italia e d’Europa, percorre i sentieri meno conosciuti dell'universo letterario e saggistico proponendo diari.

Per saperne di più: leggi il programma

LUNEDÌ 6 GIUGNO 2016 ORE 20.30 SALA STORICA DEL CASTELLO DI MIRAMARE NELL’ATELIER DEL PITTORE
Lunedì 6 giugno alle ore 20.30, presso la Sala Storica del Museo Storico del Castello di Miramare, si terrà una visita tematica dal titolo “ nell’atelier del pittore “ ad approfondimento del ciclo di dipinti eseguiti dal 1857 al 1867 dal pittore istriano Cesare Dell’Acqua, su commissione dell’arciduca Ferdinando Massimiliano d’Asburgo. La visita, a cura di Stefania Comingio, ricostruisce la storia dei sette dipinti eseguiti dal pittore di Pirano d’Istria che rievocano eventi storicamente memorabili avvenuti sul promontorio di Grignano, luogo prescelto dal futuro imperatore del Messico per la costruzione del Castello di Miramare.
In via assolutamente eccezionale e solo il 6 giugno, in occasione delle aperture serali indette dal Mibact nella stessa Sala Storica vengono esposti anche i tre bozzetti, di proprietà del Museo, realizzati da Cesare Dell’Acqua per altrettante tele e solitamente conservati nei depositi.

La manutenzione di una dimora storica come atto di conservazione
Lunedì 30 maggio alle ore 20.30, al Museo storico del Castello di Miramare si terrà la conferenza dal titolo "La manutenzione di una dimora storica come atto di conservazione".
Nel Castello di Miramare sono custoditi arredi, dipinti, stampe e oggetti che, nel loro insieme, costituiscono un patrimonio prezioso e fragile. In un’ottica di tutela, la cura di queste opere rappresenta un impegno imprescindibile per preservarne l’integrità. La restauratrice Nicoletta Buttazzoni illustrerà, attraverso alcuni esempi, le modalità di conservazione, intesa come prevenzione dei rischi e manutenzione delle opere. L’incontro darà l’opportunità di conoscere come il lavoro dei professionisti, che operano nel settore dei beni culturali, sia elemento essenziale per garantire la costante conservazione e la quotidiana fruizione delle opere d’arte.

Scrigni di fiori e profumi. Le ceramiche di Nove
La mostra Scrigni di fiori e profumi. Le ceramiche di Nove: capolavori tra natura e finzione, inaugurata il 14 maggio e aperta fino al 16 ottobre, sarà illustrata lunedì 23 maggio alle ore 20.30 dalla curatrice, la dottoressa Katia Brugnolo. Saranno presentate opere che contribuiranno a creare un importante quadro della produzione ceramica di Nove, contestualizzato in un ambiente storico che consentirà ai numerosi visitatori di apprezzare la preziosità delle opere

Per saperne di più: leggi il programma

NOTTE DEI MUSEI, SABATO 21 MAGGIO IL CASTELLO DI MIRAMARE RESTA APERTO FINO ALLE 22.30 E VISITARLO COSTA SOLO 1 EURO
Il Castello di Miramare di Trieste aderisce all’iniziativa "La Notte dei Musei", giunta alla dodicesima edizione e finalizzata alla valorizzazione dell’identità culturale europea. Sabato 21 maggio il Castello, che ospita fino al 16 ottobre la mostra Scrigni di fiori e profumi. Le ceramiche di Nove: capolavori tra natura e finzione, curata da Katia Brugnolo, resterà aperto fino alle 22.30 (chiusura biglietteria 22.00) e sarà visitabile al prezzo simbolico di 1,00 euro, salvo le gratuità previste per legge.

Per saperne di più: leggi il programma

Lunedì 16 maggio 2016 ore 20.30 Sala Storica del Castello di Miramare Nell’atelier del pittore
Lunedì 16 maggio alle ore 20.30, presso la Sala Storica del Museo Storico del Castello di Miramare, si terrà una visita tematica dal titolo “ nell’atelier del pittore “ ad approfondimento del ciclo di dipinti eseguiti dal 1857 al 1867 dal pittore istriano Cesare Dell’Acqua, su commissione dell’arciduca Ferdinando Massimiliano d’Asburgo. La visita, a cura di Stefania Comingio, ricostruisce la storia dei sette dipinti eseguiti dal pittore di Pirano d’Istria che rievocano eventi storicamente memorabili avvenuti sul promontorio di Grignano, luogo prescelto dal futuro imperatore del Messico per la costruzione del Castello di Miramare.
In via assolutamente eccezionale, in occasione delle aperture serali indette dal Mibact nei principali musei statali tutti i lunedì sino al 26 settembre 2016 e sino alle ore 22.30 ( chiusura biglietteria ore 22.00 ), nella stessa Sala Storica vengono esposti anche i tre bozzetti, di proprietà del Museo, realizzati da Cesare Dell’Acqua per altrettante tele e solitamente conservati nei depositi.

Per saperne di più: leggi il programma

Scrigni di fiori e profumi
La mostra Scrigni di fiori e profumi. Le ceramiche di Nove: capolavori tra natura e finzione aperta al Museo Storico del Castello di Miramare fino al 16 ottobre 2016, vuole riunire e mettere a confronto, in un percorso espositivo innovativo, importanti opere che danno al visitatore un quadro della produzione delle ceramiche di Nove (Vi) a decoro floreale realizzate tra Settecento e Novecento. Curata da Katia Brugnolo (docente dell’Accademia di Verona ed esperta di storia della ceramica), Luca Caburlotto, Maurizio Anselmi e Rossella Fabiani, consente ai visitatori di apprezzare le opere esposte e, allo stesso tempo, di godere di sensazioni sensoriali sinestetiche grazie alla presenza, nel percorso, di stazioni olfattive.

Per saperne di più: leggi il programma

L’arrivo di Francesco I in Istria il 7 maggio 1816
Lunedì 9 maggio alle ore 20.30, al Museo Storico del Castello di Miramare, si presentano le iniziative per gli eventi organizzati dal Polo Museale del Friuli Venezia Giulia in occasione delle aperture serali indette dal Mibact nei principali musei statali tutti i lunedì sino al 26 settembre 2016. In questa occasione si terrà il primo incontro dal titolo Francesco I in Istria dedicato alla memoria dei duecento anni dalla visita dell’imperatore d’Asburgo che fu accompagnata dall’architetto Pietro Nobile. L’incontro, che riprende una conversazione prevista sabato 7 maggio presso il Palazzo Pretorio di Capodistria, sarà tenuto dal Direttore del Polo Museale Luca Caburlotto, Dean Krmac, storico di Capodistria, da Edvilijo Gardina e Salvator Žitko del Museo di Capodistria, e Rossella Fabiani.

Per saperne di più: leggi il programma

Arte e musica 2016
L’Associazione culturale Arte e Musica che dal 2011 organizza al Museo Storico del Castello di Miramare, nell’atmosfera del fare musica nelle dimore ottocentesche, “Concerti al Castello 2016”. Per la sua VI edizione propone un ricco programma di eventi a partire da sabato 2 aprile fino al 30 aprile. Cinque gli appuntamenti con la musica classica, dalle 19.30, nella splendida cornice della Sala del trono.
Il cartellone in programma dedica ampio spazio alla musica da camera in varie formazioni e con un repertorio di grande suggestione. Saranno ospitati musicisti provenienti da tutta Italia.

Per saperne di più: leggi il programma

Viaggiar per mare e fantasia
Sabato 19 marzo alle ore 16.00 è in programma una nuova visita didattica intitolata “Viaggiar per mare e fantasia”, un percorso che condurrà i bambini, accompagnati dai genitori, in un immaginario giro attraverso il mare, a bordo di un Castello fattosi nave, per visitare quelle stanze che già nei loro nomi ricordano imprese di viaggi e navigazione e imbattersi in opere d’arte, ricche di simboli marinareschi, che evocano mondi lontani.

Per saperne di più: leggi il programma

Mostra - Fascino mediterraneo
Presso il Museo storico del castello di Miramare è possibile visitare dal 16 marzo al 2 ottobre 2016 la mostra “Fascino mediterraneo. Le vedute dei Giacomo e Antonio Baseggio nelle collezioni di Massimiliano d’Asburgo” realizzata dal Polo museale del Friuli Venezia Giulia a cura di Rossella Fabiani e Claudia Crosera. Si potranno ammirare, nella sala XII (Sala della Rosa dei Venti) e al primo piano del percorso di visita una selezione di dipinti – che escono per la prima volta dai depositi del Museo – opera di due artisti di origine veneziana, Giacomo e Antonio Baseggio, in collaborazione con il viennese Antonio Piemontesi detto il Baseggio, in una bottega attiva alla fine del XVIII secolo a Livorno. La collezione di vedute di Livorno, di porti orientali, di marine e scene di battaglie navali, realizzata negli anni ottanta del Settecento per Pietro Leopoldo di Toscana, fu acquisita nelle raccolte di Massimiliano d’Asburgo a Vienna per decorare in prima istanza le pareti di villa Lazarovich in attesta di essere destinate ad abbellire i lussuosi spazi del Castello.

Per saperne di più: leggi il programma

Gli eroi son tutti giovani e belli. L’immagine del soldato fra retorica e realtà
“Gli eroi son tutti giovani e belli”. L’immagine del soldato fra retorica e realtà è una mostra documentaria di carattere fotografico che si propone di confrontare l’iconografia ufficiale della Grande guerra con il senso di precarietà, distruzione e morte veicolato dalle immagini sfuggite alla censura e realizzate sui luoghi di battaglia.
La mostra, organizzata dall'Università degli Studi di Trieste in partenariato con il Polo Museale del Friuli Venezia Giulia e con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia, è un percorso itinerante, che ha come prima tappa il Museo storico del Castello di Miramare.
Si potrà visitare a partire da venerdì 4 marzo (inaugurazione alle 17.00) fino a martedì 29 marzo nelle sale dell’appartamento del Duca d’Aosta.

Per saperne di più: leggi il programma

Primavera a Miramare
Riprendono gli appuntamenti a Miramare per conoscere e ricordare le vicende vissute nel Castello. Ricca la proposta di visite tematiche nel mese di marzo che ripercorreranno i fasti e le storie che animano le sale del Museo. Sono in programma quattro importanti eventi: il giorno 6 marzo, prima domenica del mese, l’ingresso è gratuito per tutti i visitatori; martedì 8 marzo, in occasione della Festa della donna, è previsto l’ingresso gratuito per tutte le signore; a Pasqua (domenica 27) e Pasquetta (lunedì 28), il Museo sarà visitabile con il consueto orario.

Per saperne di più: leggi il programma

CASTELLO DI MIRAMARE NEL 2015
Nel corso dell'anno 2015 il numero dei visitatori del Museo storico di Miramare è aumentato, rispetto all'anno precedente, confermando la dimora di Massimiliano e Carlotta uno dei trenta musei statali più visitati in Italia. Grazie a tutti coloro che ci hanno permesso di raggiungere questo ottimo risultato!

Per saperne di più: leggi il programma

NATALE A MIRAMARE 2015
Il Museo Storico del Castello di Miramare offre, nel periodo natalizio, un’ampia offerta culturale in occasione dei 60 anni del Museo.
Un concerto di Trieste Flute association, ensemble aprirà le iniziative lunedì 21 dicembre; di seguito, martedì 22 dicembre sarà organizzata una conferenza, a cura degli architetti Monika Milic e Patrizia Giacone dal titolo Tra le pietre del Carso. Catalogazione dei beni materiali del Carso triestino e rivalutazione del suo patrimonio immateriale attraverso il ‘parco mitologico di Gropada’...

Per saperne di più: leggi il programma

MIRAMARE 60 - Tra le pietre del Carso
Martedì 22 dicembre, nella sala dei Gabbiani del Museo storico del Castello di Miramare, gli architetti Monika Milic e Patrizia Giacone presenteranno i risultati di un lavoro di ricerca realizzato nell’ambito del progetto europeo Living Landscape...

Per saperne di più: leggi il programma

Presentazione del libro di Mirta Čok Il mare di pietra
Martedì 15 dicembre alle ore 16.30, nella sala dei Gabbiani del Museo storico del Castello di Miramare, verrà presentato, a cura dell’autrice, il volume illustrato Il mare di pietra, dedicato ai ragazzi delle scuole secondarie di primo grado, nato dalle ricerche che Mirta Čok ha svolto nell’ambito del progetto europeo Living Landscape. Il paesaggio vivo del Carso (2007-2013) ideato per riconoscere e valorizzare il patrimonio culturale comune dell’area transfrontaliera italo-slovena.

Per saperne di più: leggi il programma

Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità - Giovedì 3 dicembre 2015
Per celebrare la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità promossa dal MIBACT (Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo), il Museo Storico del Castello di Miramare a Trieste organizza giovedì 3 dicembre due visite guidate tattili per non vedenti e ipovedenti nell’ambito dei progetti di accessibilità ai luoghi di cultura e d’arte. Tali iniziative sono finalizzate a sensibilizzare l’interesse e la diffusione di temi legati alla disabilità e alla necessità di abbattere ogni tipo di barriera per migliorare le condizioni di vita della persone disabili e promuovere la loro piena e attiva partecipazione anche alla vita culturale e artistica.
Le visite gratuite per un non vedente e un accompagnatore, espressione di un costante impegno del MIBACT ad assicurare le migliori condizioni di utilizzazione e fruizione del patrimonio culturale, si terranno alle ore 11.00 e alle ore 16.00 con partenza dall’atrio del Castello.

Presentazione del libro di Nelli-Elena Vanzan Marchini Le Terme di Venezia
Martedì 1 dicembre, alle ore 16.30 nella Sala dei Gabbiani al Museo Storico del Castello di Miramare, nell’ambito delle manifestazioni per celebrare il sessantesimo anniversario dell’apertura del Museo, di Direttore del Polo museale del Friuli Venezia Giulia Luca Caburlotto, presenterà il volume di Nelli-Elena Vanzan Marchini dal titolo Le Terme di Venezia. Ambiente e salute nelle acque sec. XIV- XXI. Un libro in cui la studiosa veneziana delinea il rapporto fra ambiente e salute nelle acque della città insulare, ripercorrendo la storia delle Terme dall’Umanesimo ad oggi, mediante una narrazione arricchita da immagini e documenti che consentono al lettore di avventurarsi in un appassionante viaggio che ripercorre le tappe evolutive dell’approccio dell’uomo con l’acqua e le sue proprietà terapeutiche, di indagare le mode del termalismo marino, e, a partire dagli inizi del secolo scorso, di assistere alla nascita degli stabilimenti balneari al Lido di Venezia.

L’ingresso è gratuito per l’esclusivo accesso alla Sala, che contiene sino a 30 posti a sedere.

Per saperne di più: leggi il programma

MIRAMARE 60
Nell’ambito delle celebrazioni per il 60° anniversario della riapertura del Castello di Massimiliano e Carlotta, il Polo museale del Friuli Venezia Giulia propone, per

martedì 24 novembre 2015 (ore 16.30),

presso la Sala dei Gabbiani del Museo Storico del Castello di Miramare, la conferenza di Francesca Grippi dal titolo Arte e potere. Massimiliano d'Asburgo governatore del Lombardo-Veneto ai tempi di Ippolito Caffi...

Per saperne di più: leggi il programma

UNA VALIGIA PIENA DI FORME E COLORI. I DIPINTI DI VIAGGIO DI IPPOLITO CAFFI
Attività didattica a cura di Paola Granzotto

22 novembre e 6 dicembre 2015
ore 15.00

Chi era Ippolito Caffi?
Un artista che amava viaggiare e riportare su tela ciò che vedeva; un pittore che, nelle gradazioni del colore, trovava il mezzo per rendere una precisa atmosfera, fosse un cielo limpido o una notte illuminata solo dalla luna.
Osserveremo giornate di sole accecante e pomeriggi di nebbia impalpabile. Tutti in maschera alla festa dei moccoletti…e poi in Egitto tra le dune del deserto...

Per saperne di più: leggi il programma

IPPOLITO CAFFI. DIPINTI DI VIAGGIO TRA ITALIA E ORIENTE
Visita tematica a cura di Stefania Comingio

sabato 21 novembre ore 16.00
domenica 22 novembre ore 11.00

Presso il Museo storico del Castello di Miramare è possibile, sabato 21 (ore 16.00) e domenica 22 (ore 11.00), approfondire la lettura delle opere di Ippolito Caffi, partecipando alle visite tematiche che il Polo museale del Friuli Venezia Giulia offre ai visitatori, in occasione della mostra “Ippolito Caffi. Dipinti di viaggio tra l’Italia e l’Oriente”.

Per saperne di più: leggi il programma

LA CUCINA DELLE IDEE
Il Castello offre ai più piccoli, nei mesi di novembre e dicembre, due iniziative dedicate all’arte e alla cultura dell’Ottocento che si svolgono all’interno del Museo.

L’8 novembre, nella visita didattica nelle cucine del Castello di Miramare, i bambini saranno guidati alla scoperta della cucina all’interno di una dimora storica, inventando e costruendo oggetti e immaginando i manicaretti che venivano serviti ai nobili ospiti dell’arciduca Massimiliano.

Il 22 novembre e il 6 dicembre i più piccoli potranno vivere un’altra esperienza magica al cospetto dei dipinti di Ippolito Caffi attraverso l’esplorazione delle forme e dei colori riprodotti nelle vedute e nei paesaggi del grande artista.

Per saperne di più: leggi il programma

Miramare 60 - conferenza
Per il 60° anniversario della riapertura del Castello di Massimiliano e Carlotta, il Polo museale del Friuli Venezia Giulia propone, martedì 10 novembre, al Museo Storico del Castello di Miramare (sala dei Gabbiani, ore 16.30) una conferenza di Stefania Comingio dal titolo L'arrivo di Carlotta e Massimiliano a Venezia: analisi di un'opera

Per saperne di più: leggi il programma

60° anniversario
Per il 60° anniversario della riapertura del Castello di Massimiliano e Carlotta, il Polo museale del Friuli Venezia Giulia propone, martedì 27 ottobre, al Museo Storico del Castello di Miramare (sala dei Gabbiani, ore 16.30) una conferenza di Luca Gherghetta dal titolo Da Miramare a Sarajevo. Ricordando il 28 giugno 1914.

Per saperne di più: leggi il programma

MIRAMARE 60
Per il 60° anniversario della riapertura del Castello di Massimiliano e Carlotta, il Polo museale del Friuli Venezia Giulia propone, martedì 20 ottobre, al Museo Storico del Castello di Miramare (sala dei Gabbiani, ore 16.30) una conferenza del Direttore del Polo museale del Friuli Venezia Giulia, Luca Caburlotto, dal titolo Dividere, condividere, moltiplicare: il cibo sacro nelle raffigurazioni artistiche.

Per saperne di più: leggi il programma

Miramare 60
Nell’ambito delle celebrazioni per il 60° anniversario della riapertura del Castello di Massimiliano e Carlotta, il Polo museale del Friuli Venezia Giulia ha organizzato una serie di eventi e iniziative che si terranno tra i mesi di ottobre, novembre e dicembre 2015.

Per saperne di più: leggi il programma

60° anniversario
Per celebrare il 60° anniversario della riapertura del Castello di Massimiliano e Carlotta, il Polo museale del Friuli Venezia Giulia ha organizzato per i mesi di ottobre, novembre e dicembre una serie di eventi e iniziative culturali.
Nei martedì di ottobre sono in programma quattro incontri sul tema Expo e dintorni, con una serie di conferenze tenute da studiosi su tematiche legate alla tradizione e alla cultura del cibo, e un interessante intervento dedicato all’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando a Sarajevo il 28 giugno 1914 per ricordare lo scoppio della prima guerra mondiale.
Il mese di novembre è dedicato alla figura di Ippolito Caffi, artista celebrato nella mostra allestita al Castello dal titolo “Ippolito Caffi. Dipinti di viaggio tra l’Italia e l’Oriente”, curata da Annalisa Scarpa.
Tre appuntamenti a dicembre saranno riservati alla presentazione di novità editoriali dedicate al territorio e a progetti europei.
A completamento dell’offerta, una serie di visite guidate alla mostra di Ippolito Caffi e attività didattiche destinate ai più piccoli.

Per saperne di più: leggi il programma

Celebrazioni Miramare 60
Nell’ambito delle celebrazioni per il 60° anniversario della riapertura del Castello di Massimiliano e Carlotta, il Polo museale del Friuli Venezia Giulia ha organizzato una serie di eventi e iniziative che si terranno tra i mesi di ottobre, novembre e dicembre 2015, tra cui un ciclo di conferenze e una serie di visite guidate e attività didattiche per i bambini.

Per saperne di più: leggi il programma

Giornate Europee del Patrimonio 19-20 settembre 2015
In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio indette dal Mibact, il Museo Storico del Castello di Miramare organizza tre eventi:



19 settembre
ore 14.30 e 16.00 (visite guidate)
Caffè turco e narghilè. L’oriente e altro ancora nel Castelletto di Miramare

19 settembre
ore 19.30-23.00
Apertura straordinaria del Castello

19 settembre
ore 20.30
Visita alle cucine del Castello

20 settembre
ore 14.30 e 16.00 (visite didattiche nelle cucine del Castello)
La cucina delle idee

Per saperne di più: leggi il programma

Luci e Suoni - “Massimiliano e Miramare: un magico sogno per un Asburgo”
Nella suggestiva cornice del Parco di Miramare sarà ospitato, durante tutto il mese di agosto, lo spettacolo di luci e suoni “Massimiliano e Miramare: un magico sogno per un Asburgo”, prodotto dall’Associazione AIRSAC Europa di Trieste.
Quattordici serate (tutti i lunedì, venerdì e sabato di agosto) con due rappresentazioni a serata (1° spettacolo ore 21.00; 2° spettacolo ore 22.20), in cui vengono ripercorse le tappe della vita di Massimiliano d’Asburgo in un emozionante racconto che tratteggia i diversi aspetti della sua personalità e delle sue passioni: la letteratura, la natura e il mare.
L’evento, in lingua italiana, potrà essere ascoltato anche in lingua tedesca e inglese (mediante l’uso di cuffie fornite agli spettatori).
Prenotazione dei biglietti presso il Ticket Point (Corso Italia, 6; tel. 040-3498276) e, fino ad esaurimento posti, anche all’ingresso dello spettacolo.

Ingresso: 10 euro intero, 7 euro ridotto

Info: http://www.trieste.com/spettacoli/news.html

“Ippolito Caffi. Dipinti di viaggio tra l’Italia e l’Oriente”
Presso il Museo Storico del Castello di Miramare è possibile visitare dal 9 luglio fino all’8 dicembre 2015 la mostra “Ippolito Caffi. Dipinti di viaggio tra l’Italia e l’Oriente”, curata da Annalisa Scarpa e realizzata in collaborazione con il Polo Museale del Friuli Venezia Giulia.

Si potranno ammirare, nelle sale XII ( Sala della rosa dei Venti ) e nella sala XX ( Sala del trono) 40 dipinti di viaggio frutto della maestria di uno dei più originali vedutisti dell’Ottocento e significativo erede del vedutismo settecentesco: Ippolito Caffi (Belluno 1809 – Lissa 1866). Un omaggio all’artista veneto e all’Arciduca Massimiliano, con il quale condivide la passione per il viaggio, che accomuna idealmente il pittore-patriota e l’Arciduca. Accanto alle tele di Caffi si potranno osservare anche alcune pagine dei diari di Massimiliano dove sono documentati i suoi viaggi.

Attraverso i dipinti di Ippolito Caffi, il visitatore potrà rivivere un affascinante itinerario alla scoperta di un Oriente sconosciuto ma anche di ambienti, monumenti e atmosfere delle città italiane come Venezia, Roma e Napoli.

L’omaggio di Miramare all’artista veneto, si conclude ricongiungendosi alle importanti esperienze di viaggio di Massimiliano, documentate da dipinti presenti nel percorso permanente delle collezioni museali e nella tela che Massimiliano commissionò proprio a Caffi nel 1857 raffigurante I festeggiamenti in occasione della visita di Massimiliano e Carlotta a Venezia nel 1857, di proprietà del Museo.

Per saperne di più: leggi il programma

MIRAMARE 60
Continuano, dopo il successo delle celebrazioni del 2 giugno, i festeggiamenti per celebrare il sessantesimo anniversario dell’apertura del Castello di Miramare.

Per saperne di più: leggi il programma

MIRAMARE 60
Il Museo Storico del Castello di Miramare a Trieste festeggia 60 anni di apertura. Nel 1955, infatti, in seguito agli eventi bellici della Seconda Guerra Mondiale, il Castello, dimora nobiliare che l’arciduca Ferdinando Massimiliano d’Asburgo fece edificare a metà Ottocento per risiedervi con la moglie Carlotta del Belgio, e il Parco, con i giardini all’italiana e le scuderie, furono restaurati e restituiti al pubblico. Il 2 giugno dello stesso anno fu inaugurato il Museo Storico del Castello di Miramare, che ospita mostre temporanee e conserva ancora intatti opere d’arte e sontuosi arredi del periodo originario.

Per saperne di più: leggi il programma

ARTE E MUSICA
L’Associazione culturale Arte e Musica che dal 2011 organizza al Museo Storico del Castello di Miramare, nell’atmosfera del fare musica nelle dimore ottocentesche, il Festival “Concerti al Castello 2015”. Per la sua V edizione propone un ricco programma di eventi a partire da sabato 23 maggio fino al 4 luglio. Sette gli appuntamenti con la musica classica, dalle 19.30, nella splendida cornice della Sala del trono.
Il cartellone in programma dedica ampio spazio alla musica da camera con pianoforte in varie formazioni e con un repertorio di grande suggestione. Saranno ospitati musicisti provenienti da tutta Italia e, quest’anno, anche da Spagna e Germania.

Per saperne di più: leggi il programma

Notte europea dei musei
Sabato 16 maggio 2015 Notte europea dei musei
Apertura straordinaria dei musei statali sino alle ore 24.00
( chiusura biglietteria ore 23.30 )
Dalle ore 20.00 alle ore 23.30 ingresso € 1,00
Apertura straordinaria dei musei statali sino alle ore 24.00
( chiusura biglietteria ore 23.30 )
Dalle ore 20.00 alle ore 23.30 ingresso € 1,00

Per saperne di più: leggi il programma

MAGGIO A MIRAMARE
Il Museo Storico del Castello di Miramare offre a tutti i suoi visitatori, nelle domeniche del mese di maggio, una serie di visite tematiche guidate per adulti e bambini.
A illustrazione del suo ricco patrimonio storico artistico, grazie al quale si presenta come una delle più interessanti, e meglio conservate, dimore d’ambiente di epoca ottocentesca, si propongono dei percorsi tematici che ripercorrono le storie di Sissi, Imperatrice d’Austria, a Miramare, degli arciduchi Massimiliano e Carlotta e, per i bambini, delle divertenti “Avventure in alto mare” in un viaggio avvincente a bordo della Fregata Novara.

Per saperne di più: leggi il programma

1 maggio 2015
Il Museo Storico del Castello di Miramare aderisce all'apertura straordinaria indetta dal MiBACT per il 1° maggio e organizza una serie di visite a tema gratuite, un’occasione in più per scoprire l’eccezionalità del suo patrimonio, che preserva ancora intatto il fascino dell’abitare nella metà dell’Ottocento.

Per saperne di più: leggi il programma

25 aprile 2015 al Castello di Miramare
Nella ricorrenza della festa nazionale del 25 aprile, il Museo Storico del Castello di Miramare offre a tutti i suoi visitatori una serie di visite tematiche guidate a illustrazione del suo ricco patrimonio storico artistico, grazie al quale si presenta come una delle più interessanti, e meglio conservate, dimore d’ambiente di epoca ottocentesca.

Per saperne di più: leggi il programma

APRILE 2015 A MIRAMARE
A primavera il Museo Storico del Castello di Miramare offre ai visitatori due nuovi percorsi per comprendere meglio la figura dell’arciduca Massimiliano d’Asburgo attraverso i momenti salienti della sua vita, dalle origini fino al tragico epilogo in Messico: Massimiliano d’Asburgo. Vita di un imperatore e Il principe assente e il Castello di Miramare.
Il calendario delle visite offre inoltre attività didattiche dedicate ai “piccoli visitatori” dal titolo Tra marinai all’arrembaggio ed esploratori curiosi.. Sono previste due divertenti proposte: Scopri i tesori del Museo e Avventure in alto mare, per avventurarsi tra le sale del Castello alla ricerca di opere, simboli e significati nascosti e in un viaggio avvincente sulle rotte marittime percorse da Massimiliano.

Per saperne di più: leggi il programma

Aspettando la primavera Febbraio e marzo a Miramare
Visitare il Castello di Miramare è come sfogliare un libro: le storie degli arciduchi Massimiliano e Carlotta si palesano al pubblico le domeniche di febbraio e marzo quando le porte del Museo storico del Castello di Miramare si aprono ai visitatori per accoglierli proponendo visite guidate tematiche destinate al pubblico di adulti e bambini.

Per saperne di più: leggi il programma

I NUMERI DEL MUSEO STORICO DEL CASTELLO DI MIRAMARE NEL 2014
anno 2014

253.583 Visitatori

25° POSTO NEI TOP 30 DEI MUSEI STATALI PIU’ VISITATI IN ITALIA

GRAZIE!

Per saperne di più: leggi il programma